la cannabis come alimento

La canapa alimentare vanta delle proprietà nutritive molto importanti e può essere utilizzata in sostituzione del frumento nei regimi alimentari per celiaci. Nutriente, ricca di proteine vegetali e di aminoacidi essenziali, ideale per chiunque voglia seguire un’alimentazione più sana.
I semi di canapa contengono grandi quantità di proteine vegetali e di aminoacidi essenziali ad elevato valore biologico; sono una naturale fonte di fibre alimentari; contengono importanti vitamine del gruppo B: B1, B2, B6, vitamina D e vitamina E. Infine sono fonte di potassio e fosforo.
I grassi contenuti nei semi, dai quali si estrae anche l’olio di canapa, sono grassi costituiti da Omega 3, Omega 6 e Omega 9. Questi elementi donano alla cannabis come alimento delle proprietà antinfiammatorie e antiossidanti molto potenti, inoltre, rinforza il sistema nervoso e aiuta a combattere diverse malattie (asma, acne, colesterolo).
La coltivazione della Canapa sativa e la sua trasformazione era molto diffusa in Italia prima degli anni ’50, ma ha subito una battuta d’arresto a seguito della demonizzazizone di questa pianta. Di recente l’apertura alla coltivazione, anche da parte dell’Unione Europea, ha fatto tornare in auge la cannabis come alimento.